#adariapiacelondra parte 1
14 Aprile 2015 • POSTATO IN: MY LIFE
Quando torno da un viaggio passo molti dei giorni che lo seguono a guardare e riguardare le foto scattate, i video e tutto ciò che mi fa sentire ancora un po’ lì.
Se cercate su Instagram il tag #adariapiacelondra troverete tutte le foto scattate in questa città meravigliosa.

A fine Dicembre siamo partiti per trascorrere il Capodanno a Londra e siamo stati accolti da cieli azzurrissimi e girato in una Londra ancora addobbata per il Natale con lucine in ogni angolo. Le temperature erano abbastanza basse ma questo non frenava molte ragazze (tra cui non di certo l’eschimese che vi sta scrivendo) a girare senza calze.
Si, avete capito bene, senza calze quando io andavo in giro con due paia di collant (ops, si può dire?).
Mi sono anche fatta il viaggio di ritorno con due cappotti addosso ma questa è un’altra storia. Avete presente i pinguini? Ecco, camminavo esattamente come loro.
Sono stata a Parigi due volte e mai e poi mai avrei pensato di trovare una città che mi piacesse quanto lei… e invece l’ho trovata.
Abbiamo alloggiato al Motel One, a due passi dalla Torre di Londra e dalla metropolitana. È una catena tedesca, dall’arredamento moderno che ci è piaciuta molto.
Unico neo..mancava l’armadio in camera e quindi..vestiti in valigia per tutta la settimana.
 
www.motel-one.com
24-26 Minories
 

 
Un consiglio che mi sento di darvi una volta che prenotate l’albergo, è quello di non includere la colazione.
Londra offre così tanti posticini perfetti che dovete assolutamente provarli.
Noi eravamo Starbucks-addicted.. anche perché sarebbe impossibile non esserlo, lo trovate davvero in ogni angolo della città. Ci bevevamo litri e litri di cioccolata e mangiavamo sofficiosissimi muffin.





Quando non andavamo da Starbucks abbiamo provato qualcosa di diverso. Su consiglio di Marta (il cui blog l'ho utilizzato anche per farmi un'idea di dove andare e cosa non perdermi) abbiamo provato  “The Breakfast Club”, quello vicinissimo a Liverpool Station
 
www.thebreakfastclubcafes.com
12-16 Artillery Lane
 
Ecco, non è il posto per una colazione al volo. Non so se è sempre così però abbiamo dovuto aspettare una mezz'oretta in fila alla porta prima di poterci sedere. È il luogo perfetto per un brunch, il menù spazia dal dolce al salato, anche se il salato ha sicuramente la meglio. Voto 10+ ai miei french toast che finalmente sono riuscita ad assaggiare. Ma avrei provato anche tante altre cose!!
 


Una mattina che eravamo a Covent Garden abbiamo invece fatto colazione da “Le Pain Quotidien” e la foto parla da sola.
(Quanto era buona la mia Pavlova, quanto??!!)
 
www.lepainquotidien.com
The Aveda Institute, 174 High Holborn, Convent Garden
 

 
Altro posto che vi consiglio è "Hummingbird Bakery", noi siamo andati in quello a Portobello. Qui troverete cupcakes, taaaanti cupcakes e le tipiche torte americane.
 

 
Su consiglio di Ilaria siamo andati a pranzare (o fare merenda, visto che erano le 16.00) da Byron, un’hamburgheria molto buona che ha diversi locali sparsi per Londra.
 
www.byronhamburgers.com
 

 
Per la cena…emh..
Premetto che non siamo partiti con l'idea "andiamo a Londra e sperimentiamo qualcosa di nuovo", diciamo che siamo andati sul sicuro quando ci recavamo in locali conosciuti. Due sere le abbiamo passate dai “Fratelli la bufala”.. consigliatissimi, una sera siamo andati in un ristorante italiano che non sto qui a nominarvi perché non ve lo consiglierei.
Un'altra volta siamo usciti senza meta, nei paraggi dell'hotel e forse era meglio rimanere in camera, penso di aver mangiato la Caesar Salad più orribile mai provata (bleah!)
Da Rosso Pomodoro invece ho provato i paccheri con le polpette e i piselli che sono stati una vera meraviglia.
 


Il resoconto culinario della nostra vacanza è finito, spero vi sia piaciuto.
Anche se potrebbe sembrare, non abbiamo passato la vacanza a mangiare.  A presto con la seconda parte del viaggio.




Aggiungi un commento



Nome (richiesto)

Email (nascosta, ma richiesta)

Sito web/blog (opzionale)

4 COMMENTI
Cara Daria... Con molta emozione leggo questi tuoi primi post e son super felice di poter scrivere uno dei primi commenti (insomma, qualche aderenza dovrò pure meritarmela, o no?!? :-D ). Che bello!!! Sono felicissima per questa tua nuova avventura e ti spronerò sempre a non mollare! (così come ormai quanti anni fa??? 5? 6? Ti dicevo: ma perchè non apri un blog?!?) :-)
Come vedi ho deciso di commentarti sotto al post sull'amata Londra... :-) Potevo non sceglierlo?
Sono felice che ti sia piaciuto The Breakfast Club, purtroppo c'è sempre una gran coda!
Adoro anche io i Fratelli la Bufala! E capita di andarci qui a Bologna (anche se più spesso vince Rossopomodoro), ma come immaginerai, non ci andremmo mai a Londra! haha (a meno di non tornarci con voi! <3 ) Sai bene che noi fremiamo per tutti quei vietnamensi, Thai, cambogiani, giappi che qui in Italia non si trovano.
Aspetto trepidante i prossimi post! Congratulazioni ancora e tanti baciiiii!!!! Marta
Marta il giorno 17/04/2015 alle ore 17:45 RISPONDI
Marta grazie! Te l'ho detto un pò dappertutto ma grazie davvero!
Ci ho messo giusto 5 o 6 anni ma alla fine sono arrivata!eheh
Chissà che una volta non torneremo a Londra insieme ♥ io di sicuro voglio tornarci però... a mangiare ci separiamo! ;P
A presto bella, un bacio!
Daria il giorno 18/04/2015 alle ore 00:14
Mi piace tantissimo il tuo blog è il tuo modo di raccontare! Anch'io amo Parigi, ma anche Londra è una bella città! Bacioni tesoro😘 sei bravissima♥
Francesca il giorno 18/04/2015 alle ore 08:37 RISPONDI
Parigi ha quel non so che di elegante, delicato. Londra è diversa ma mi ha egualmente catturata!
A presto Francy!
Daria il giorno 19/04/2015 alle ore 13:54
Siete alle prese con la valigia per il mare? Ecco 5 capi e accessori che non potete non portare con voi in vacanza.
Un weekend trascorso tra distese di girasoli, di ulivi e vigne. Le meraviglie che ci regala l'Umbria.
I miei cinque desideri nel cassetto. Quello a cui tengo di più? L'ultimo! Venite a scoprirli...
Qualche consiglio per una gita sul Lago di Como: cosa vedere a Bellagio.
Qualche consiglio per dare un tocco di originalità ad una normalissima parete bianca. Curiosi? Venite a leggere!
Una piccola selezione degli acquisti che ho fatto e di quelli che vorrei fare
Continua la mia rubrica sui consigli del weekend, questa volta la nostra meta è stata il Lago Palù e lo abbiamo raggiunto con le ciaspole!
Una nuova giornata da ricordare, con questo vi porto con noi in Engadina, nella stupenda Val Roseg.
Vi porto con me nel nuovo punto vendita de "Le Botteghe di Leonardo" di Milano... un nuovo posticino del cuore che ho aggiunto alla mia lista.
Se anche voi, come me, quando si avvicina il Natale siete a corto di idee, ecco un post che potrà tornarvi utile!!
New York è davvero una città che ti rimane nel cuore. Particolare ed unica. Nel post vi racconto quali sono i posti che non potete proprio perdervi!
Una calda giornata autunnale in Svizzera. Vi portò con me al Lago di Saoseo e della Val Viola.