Un'etichettatrice in cucina. Perché no?
4 Ottobre 2015 • POSTATO IN: MY LIFE
BROTHER ETICHETTATRICI EVENTO MILANOCome avrete visto su Instagram, qualche settimana fa sono stata invitata all'evento Brother Italia, lo scopo della serata era quello di mostrarci come l'etichettatrice PT-H100R potesse essere utilizzata da tutte noi in diversi ambiti.
Innanzitutto... chi è Brother? La Brother è un'azienda giapponese specializzata nelle soluzioni di stampa che all'interno del suo catalogo offre anche etichettatrici. Io personalmente quando penso ad un'etichettatrice la prima cosa che mi viene naturale associarle è sicuramente l'ambito lavorativo, l'ufficio per intenderci. 
Ed invece no, è stata una scoperta vedere come possa essere utilizzata anche nell'ambiente quotidiano, da tutti noi.
Vi mostro qualche foto della serata per capire meglio:







Io mi sono concentata perlopiù nell'ambiente "cucina" ed ho trovato diversi spunti interessanti per riordinare anche la mia o anche solo per fare un regalo originale. Cosa ne dite di un vasetto di marmellata personalizzato? O una piantina aromatica con uno stecchino nominativo?







Il packaging di queste acque aromatiche è una genialata, mi sa tanto che ruberò l'idea! ;)
Come avrete visto in cucina gli oggetti da etichettare sono molti così come anche negli altri ambienti: dalla cameretta dei più piccoli, alla nostra stanza, al bagno.
Sono disponibili anche i nastri per tessuti che possono essere applicati sul materiale scolastico dei più piccoli o sui loro indumenti. Ma questo vale anche per i più grandi, basti pensare a chi è sempre in trasferta e fa uso del servizio di lavanderia degli hotel. Il mio ragazzo è spesso via per lavoro e ogni tanto vedo dei numeri scritti a penna sulle etichette dei suoi vestiti. Mi sa tanto che un giorno o l'altro gli presterò la mia etichettatrice... forse! ;)







Durante la serata ci siamo messe anche noi all'opera e questa è stata la mia semplice ma originale creazione:







Non ho provato le altre etichettatrici ma il modello PT-H100R è sicuramente semplice da utilizzare, è possibile personalizzare le varie etichette come vogliamo e cambiarne il colore.
Una volta a casa mi sono messa rimessa all'opera:







Questo weekend invece abbiamo organizzato una festicciola per mia cognata che è in attesa di una bimba e ho pensato di etichettare il pensierino che abbiamo consegnato a tutte le invitate con il nome della piccola in arrivo! 





Spero di avervi dato qualche idea interessante e di avervi fatto cambiare idea sulle etichettatrici: non si usano soltanto in ufficio! ;)
Per avere più informazioni su Brother Italia potete cliccare QUI.





Aggiungi un commento



Nome (richiesto)

Email (nascosta, ma richiesta)

Sito web/blog (opzionale)

3 COMMENTI
Che dici, potremmo mettere un' etichetta sulle scatole delle scarpe .Ne abbiamo giusto un po '.Forse si può trovare la scarpa che cerchiamo !!!
Ceci il giorno 04/10/2015 alle ore 19:26 RISPONDI
Io direi che dobbiamo comprare più scarpe..così vediamo se il metodo etichetta funziona!! ;) ;)
Daria il giorno 10/10/2015 alle ore 14:21
Io direi che dobbiamo comprare più scarpe..così vediamo se il metodo etichetta funziona!! Hahah
Daria il giorno 10/10/2015 alle ore 14:22
Come ogni anno è sempre dura ritornare alla realtà dopo una splendida vacanza, conoscete il mal di Sardegna? Noi benissimo...
Siete alle prese con la valigia per il mare? Ecco 5 capi e accessori che non potete non portare con voi in vacanza.
Un weekend trascorso tra distese di girasoli, di ulivi e vigne. Le meraviglie che ci regala l'Umbria.
I miei cinque desideri nel cassetto. Quello a cui tengo di più? L'ultimo! Venite a scoprirli...
Qualche consiglio per una gita sul Lago di Como: cosa vedere a Bellagio.
Qualche consiglio per dare un tocco di originalità ad una normalissima parete bianca. Curiosi? Venite a leggere!
Una piccola selezione degli acquisti che ho fatto e di quelli che vorrei fare
Continua la mia rubrica sui consigli del weekend, questa volta la nostra meta è stata il Lago Palù e lo abbiamo raggiunto con le ciaspole!
Una nuova giornata da ricordare, con questo vi porto con noi in Engadina, nella stupenda Val Roseg.
Vi porto con me nel nuovo punto vendita de "Le Botteghe di Leonardo" di Milano... un nuovo posticino del cuore che ho aggiunto alla mia lista.
Se anche voi, come me, quando si avvicina il Natale siete a corto di idee, ecco un post che potrà tornarvi utile!!
New York è davvero una città che ti rimane nel cuore. Particolare ed unica. Nel post vi racconto quali sono i posti che non potete proprio perdervi!