Crema catalana
12 Maggio 2015 • POSTATO IN: RICETTE
Ma voi.. la differenza tra crema catalana e crème brûlée la conoscete?
Ecco, io non la conoscevo! La prima, la crema catalana, viene preparata sul fornello, mentre la crème brûlée viene fatta cuocere a bagnomaria.
La ricetta che oggi vi propongo è quella della crema catalana che ho preso (e leggermente modificato) da GialloZafferano, mi è venuta di un giallo psichedelico ma il risultato … mmm … da acquolina in bocca.
L'ho preparata in previsione della visita di una mia cara amica (ciao Michy!!!) ma è finita anche in un baleno.
La crema catalana non è altro che una crema pasticcera che viene però aromatizzata con la cannella e con il limone.
E' possibile anche sostituire il limone con la scorza di arancia. La particolarità di questa crema è data senza dubbio dal binomio tra la croccantezza della sua superficie di zucchero caramellato e la cremosità che si trova all'interno.

Vi lascio come sempre con qualche foto del procedimento, in fondo alla pagina trovate invece la ricetta.
Alla prossima ricetta, buon martedì!















Crema catalana
INGREDIENTI per 5 coppette:
  • 500 ml di latte
  • 4 tuorli
  • scorza di un limone
  • 100 g di zucchero
  • 25 gr di maizena
  • cannella (io ho utilizzato quella in polvere)
  • zucchero di canna (per cospargere)
Prendete una terrina e al suo interno, con l'aiuto di una frusta, sciogliete tutta la maizena insieme ad una parte del latte.
In una pentola mettete ora il rimanente latte, la scorza del limone grattuggiata, 50 g di zucchero e una leggera spolverata di cannella.
Portate il tutto a ebollizione mescolando per far sciogliere lo zucchero e togliete dal fuoco.
In una terrina a parte lavorate il rimanente zucchero con i 4 tuorli aggiungendo successivamente la maizena sciolta precedentemente.
Una volta che avrete mescolato bene il composto, aggiungete il latte precedentemente scaldato filtrandolo con un colino e continuate a mescolare.
Riportate il composto ottenuto in un pentolino e portatelo ad ebollizione a fuoco vivace mescolandolo.
Successivamente versate la crema, ancora calda, nelle pirofiline. Quando si saranno raffreddate mettetele in frigorifero per circa due ore.
Quando dovrete portarle in tavola, cospargete le pirofiline con lo zucchero di canna e con la pistola apposita caramellate lo zucchero.
In alternativa potete mettere le pirofiline in forno, sotto il grill, per qualche minuto.
 




Aggiungi un commento



Nome (richiesto)

Email (nascosta, ma richiesta)

Sito web/blog (opzionale)

1 COMMENTO
Che aspetto invitante...deve essere troppo buona!!!!
Rossella il giorno 12/05/2015 alle ore 15:11 RISPONDI
Il comfrort food per eccellenza: la vellutata. A me piace in molte varianti, oggi vi propongo quella con patate e cipolle.
Ogni scusa è buona per preparare una torta al cioccolato, questa non è durata neanche 24 ore... secondo voi come mai?
Un tuffo negli Stati Uniti con i famosissimi bagels! Li avete mai provati a fare in casa? Venite a leggere la ricetta, potrebbe essere la volta giusta!
Un unico impasto e tre strati diversi, ecco perchè si chiama torta magica. Venite a scoprire come prepararla!
Una colazione da 10 e lode: french toast... e la vostra giornata prenderà sicuramente il verso giusto!
Una torta di compleanno per una principessa di 1 anno, venite a scoprirla... è veramente semplicissima!
Una ricetta perfetta per l'autunno. É semplicissima da fare, serve soltanto: una zucca, della scamorza, due uova e la pasta sfoglia. Avete tutto? Allora forza, via a leggere la ricetta!
Quando lo yogurt è perfetto anche per preparare una ricetta salata! Fatemi sapere se questa ricetta vi piace, il risultato è veramente goloso!
Il dolce dell'estate: la panna cotta ai mirtilli. Perfetta anche per chi è celiaco!
Dopo la ricetta del plumcake soffice con i mirtilli, questa volta ho preparato questi muffin sofficiosissimi! Provateli e non ne farete più a meno!
Un dolce che adoro in assoluto? La torta con crema al limone e meringa! Venite a scoprire la ricetta!
Ho trovato la ricetta perfetta per i pancakes, si preparano velocemente e il risultato è veramente ottimo!